Diritto vitivinicolo

IL PARTICOLARE LEGAME CON IL TERRITORIO

con il paesaggio ed i prodotti che lo contraddistinguono hanno spinto, quasi per scommessa, ad approfondire le questioni giuridiche legale al ciclo del vino, dalla sua produzione fino al suo consumo attraverso la distribuzione.

è così che abbiamo conseguito esperienza nella materia del c.d. "diritto vitivinicolo", specificazione del diritto alimentare, sia con la formazione che attraverso l'assistenza a realtà del settore.

seguiamo le aziende che richiedono formazione ed approfondimento sulla legislazione in materia, oggi disciplinata in particolare dalla L. 238/2016 "Testo unico del vino" e dalla normativa comunitaria; oltre a questo prestiamo consulenza nella definizione dei contratti ed assistenza durante le attività ispettive e controlli.

|INDICAZIONI GEOGRAFICHE E CONSORZI| 

|PRATICHE DI CANTINA E DISCIPLINARI|

|CONTRATTI|

|TUTELA DELLE DENOMINAZIONI|

|ISPEZIONI E CONTROLLI|

|DIFESA PENALE| 
Nome * 
Cognome * 
Email * 
Telefono * 
Messaggio * 
Codice di controllo *
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.
Le informazioni contrassegnate da * sono obbligatorie.
 

News dello studio

apr6

06/04/2021

Illecito trattamento dei dati. Accolto il ricorso dello Studio contro MPS

Illecito trattamento dei dati. Accolto il ricorso dello Studio contro MPS

Il Tribunale di Piacenza ha accolto il ricorso d'urgenza diretto a richiedere l'immediata cancellazione del nominativo del Cliente per illecito trattamento dei dati da parte di MPS. In particolare, le

mar2

02/03/2021

Il rischio interferenziale. Quale responsabilità per il committente?

Il rischio interferenziale. Quale responsabilità per il committente?

L'art. 26 del d. lgs. 81/08 disciplina gli obblighi connessi al c.d. rischio derivante dalla presenza di più aziende sul luogo di lavoro. In tale ambito, il Committente gioca un ruolo fondamentale

feb17

17/02/2021

Backup dati del dipendente: è reato?

Backup dati del dipendente: è reato?

Il dipendente che effettua il backup dei dati aziendali in vista di nuove opportunità professionali è colpevole del delitto di accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico (art.